Ad
Ad


All’ospedale di Esine la diagnosi e la cura della sclerosi multipla

giovedì, 19 maggio 2022

Esine – L’ospedale di Esine (Brescia) centro di riferimento per la diagnosi e la cura della sclerosi multipla. Da oggi i malati di sclerosi multipla potranno essere curati in Valle Camonica, mai più lunghe e faticose trasferte all’ospedaleMontichiari. La Regione Lombardia ha autorizzato il reparto di neurologia di Esine, diretto dalla dottoressa Marinella Turla come centro di riferimento per la diagnosi e cura della sclerosi multipla.

Sono 120 i pazienti camuni attualmente seguiti a Montichiari che finalmente potranno essere curati in Valcamonica.

Sono soddisfatto – afferma l’assessore al Bilancio e Finanza di Regione Lombardia, Davide Caparini(nella foto) – i malati di sclerosi multipla camuni potranno fare gli esami di II livello a Esine, con terapie adeguate e con costante monitoraggio senza sobbarcarsi viaggi lunghissimi”. “Ringrazio la Direzione Generale Welfare per lo splendido lavoro fatto”, conclude Caparini.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136