Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Salta il 4 novembre al Passo Tonale, la sezione Ana Vallecamonica guarda al 2021

giovedì, 22 ottobre 2020

Breno – Gli alpini della Valle Camonica sono pronti – emergenza Covid-19 permettendo – a celebrare nel migliore dei modi il Centenario della sezione Ana. L’altra sera si è riunito il direttivo e il presidente Mario Sala (nella foto) ha fatto il punto sull’attività e illustrato le iniziative e i prossimi appuntamenti.

Mario Sala presidente Ana CAMUNA4 novembre - Con l’attuale emergenza Covid non si terrà la cerimonia del 4 novembre - Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate – al Sacrario del Passo Tonale. Si terrà solo un evento simbolico: la deposizione di una corona d’alloro al Sacrario con la presenza di poche persone.

Panettone degli alpini - In Valle Camonica sarà riproposta anche quest’anno l’iniziativa “Panettone degli alpini”. Il tipico dolce natalizio venduto dalla sezione camuna, attraverso i 67 gruppi che ne fanno parte. Lo scorso anno vennero raccolti 8.072 euro con l’iniziativa del panettone. Quest’anno il ricavato dell’iniziativa sarà destinato ai gruppi e al centenario della sezione Ana Vallecamonica. Ogni panettone degli alpini potrà essere acquistato – come lo scorso anno – con un’offerta minima di 10 euro.

Centenario sezione Ana Vallecamonica - Nel 2021 sarà celebrato il Centenario della sezione Ana Vallecamonica e il clou degli eventi sarà il Pellegrinaggio in Adamello nell’ultimo weekend di luglio che si svolgerà a Breno (Brescia). “Abbiamo una serie di idee per celebrare al meglio l’anniversario e il Pellegrinaggio in Adamello che sarà organizzato dalla nostra sezione, il tutto è comunque legato all’emergenza coronavirus”, commenta il presidente Mario Sala.

Nel 2020 – da marzo – sono saltati tutti gli appuntamenti e alcuni gruppi che erano pronti a festeggiare il Centenario hanno rinviato gli eventi al 2021.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136