Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ponte di Legno: costituito il “Comitato per le Olimpiadi invernali”

sabato, 14 settembre 2019

Ponte di Legno – E’ stato costituito il “Comitato per le Olimpiadi invernali”, con l’obiettivo di ospitare nel Comprensorio PontediLegno-Tonale alcune gare delle Olimpiadi 2026. Il comitato, avviato da Ivan Faustinelli, sindaco di Ponte di Legno, Mauro Testini, sindaco di Vione e presidente dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valle e Mario Bezzi, presidente del Consorzio Adamello Ski, ha visto l’adesione di tutti i Comuni che fanno parte del Consorzio PontediLegno-Tonale, quindi Provincia e Camera di Commercio di Brescia e importanti istituzioni bresciane. Il Comitato ha il sostegno dei consiglieri regionali Claudia Carzieri e Francesco Ghiroldi e un messaggio è stato inviato dall’assessore regionale Alessandro Mattinzoli.

Durante l’assemblea costitutiva sono stati illustrati gli obiettivi, in particolare quello di ospitare le Olimpiadi Invernali 2026, oltre che accogliere per gli allenamenti atleti e nazionali che garaggeranno all’Olimpiadi. Il Cio scioglierà le riserve sull’omologazione di nuove discipline sportive, tra cui quella dello sci alpinismo, nella primavera del 2022.

Prima di quella data il Comitato camuno dovrà presentare un pacchetto completo e un’offerta per le Olimpiadi. Alcuni sindaci, in primis Luca Masneri di Edolo, hanno proposto di valutare la situazione, con le opere viarie più urgenti, cantierabili prima del 2022. Già dalla prossima settimana inizieraanno i primi contatti del Comitato per le Olimpiadi invernali della Valle Camonica. Il Comitato è compatto e adesso avvierà contatti con le diverse istituzioni, anche a livello sportivo, ponendo le basi per una collaborazione.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136