Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ok alla Pesca sportiva da lunedì, la conferma dell’assessore lombardo Rolfi

giovedì, 30 aprile 2020

Darfo Boario Terme – “Dal 4 maggio la pesca sportiva potrà essere tranquillamente svolta in Lombardia, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e delle limitazioni espresse nel Dpcm. Dovranno dunque essere garantite le distanze minime di sicurezza e si dovranno evitare assembramenti”. Lo rende noto l’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi della Regione Lombardia Fabio Rolfi.

rolfi“Si tratta di una attivita’ sportiva a tutti gli effetti – spiega Rolfi – e di conseguenza potrà essere praticata come previsto dal decreto. Saranno ovviamente vietate le competizioni”.

“L’attivita’ sportiva individuale e’ consentita dal 4 maggio in base al DPCM del 26 aprile. Poiche’ non vi sono discipline escluse, rientrera’ anche la pesca sportiva” conclude l’assessore.

Gli spostamenti potranno avvenire esclusivamente all’interno del territorio regionale, rimarrà il divieto di organizzare gare agonistiche e sarà obbligatorio rispettare tutte le norme di sicurezza previste, tra cui il distanziamento sociale e il divieto assoluto di assembramenti. Questo è quanto contenuto nel Dpcm in vigore dal 4 maggio, al quale Regione Lombardia si atterrà senza necessita’ di ulteriori interventi normativi.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136