Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Malonno: don Brunello va a Vione, don Magnolini a Berzo Demo

domenica, 8 settembre 2019

Malonno – Il vicario episcopale don Mario Bonomi ha annunciato oggi a Malonno (Brescia) che don Vittorio Brunello è stato assegnato a parroco di Vione, Stadolina e Cané. La comunità di Malonno ha appreso  durante la celebrazione solenne di San Faustino che da ottobre don Vittorio Brunello è stato assegnato dal vescovo della diocesi di Brescia, monsignor Pierantonio Tremolada, alla parrocchia comunità pastorale di Vione-Cané-Stadolina. In questo ore è arrivato un caloroso ringraziamento a  don Vittorio da tutta la comunità di Malonno, un grazie anche dal sindaco Giovanni Ghirardi.

don Vittorio Brunello - Malonno - VioneDon Vittorio Brunello (foto a lato) lascia le parrocchie di Malonno, Paisco e Loveno Grumello. 59 anni, originario della parrocchia di Castelfranco Rogno, don Vittorio Brunello ha svolto i seguenti servizi: curato a Corna di Darfo (1984-1989); curato a Sarezzo (1989-1992); presso la Congregazione religiosa dei Piamartini (1992-2003); curato a Sale di Gussago (2003); parroco di Solato (2004-2010); parroco di Beata (2004-2014); parroco di Gratacasolo (2010-2014); parroco di Malonno, Loveno Grumello e Paisco dal 2014.

Sempre nella giornata odierna è stato comunicato che don Ermanno Magnolini (nella foto in basso) è il nuovo parroco di Berzo Demo e Monte Berzo. Lascia le parrocchie di Cané, Vione e Stadolina. Classe 1953, don Ermanno Magnolini è originario della parrocchia di Artogne. 

don Ermanno Magnolini - Vione - Berzo Demo

Nel corso del suo ministero ha svolto i servizi di curato di Malonno (1992-1995); parroco di Incudine (1995-2001); parroco di Monno (1998-2001); parroco di Grignaghe e Pontasio (2001-2009); dal 2009 è parroco di Vione, Stadolina e Canè.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136