Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Lombardia verso il coprifuoco, Fontana: “Simbolico, economicamente non grave”

martedì, 20 ottobre 2020

Brescia – Il coprifuoco “generale” dalle 23 alle 5 anche per gli spostamenti in Lombardia, esclusi casi di comprovata necessità, ha fatto scatenare l’ira dei cittadini nella serata di ieri. La richiesta fatta dalla Regione al Governo dovrebbe avere effetto a partire dalla serata di giovedì.

Il colpo di grazia definitivo per ristoranti, bar e pub che avranno ripercussioni ben prima delle 23, per non parlare della decisione di chiudere nel weekend i centri commerciali“, la denuncia diffusa degli operatori del settore, già colpiti da norme contraddittorie e inefficaci che hanno provocato la catastrofe socio-economica in atto nel Paese.

fontanaCredo sia opportuno prendere un’iniziativa come questa che è simbolicamente molto importante ma non dovrebbe avere delle conseguenze di carattere economico particolarmente gravi che non lasciare che la situazione peggiori ed evitare il lockdown“, ha invece ribadito Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, intervenendo a Quarta Repubblica su Rete4.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136