Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Itinerari estivi in Valle Camonica: escursione al lago Aviolo

sabato, 4 luglio 2020

Vezza d’Oglio – La prima passeggiata estiva che viene proposta in Alta Valle Camonica è quella del lago Aviolo, che si trova a circa 1940 metri nella zona alta della Val Paghera.

LA PARTENZA - Si parte da Vezza d’Oglio (Brescia) dalla zona della teleferica, con un itinerario di trekking, della durata di oltre due ore, adatto a tutte le persone. Sul percorso si trovano due zone dove si deve prestare grande attenzione. E’ consigliato lo zaino da montagna e scarponi da montagna. La segnaletica da seguire è il numero 21.

Spumante - AvioloIL PERCORSO – Dopo essere arrivati a Vezza d’Oglio, si prosegue verso la Val Paghera e si posteggia nell’area vicino alla teleferica dell’Enel, da qui si prosegue a piedi lungo il sentiero, immersi nella natura. Seguendo il sentiero numero 21 si arriva ad una pineta, quindi si arriva a un bivio, poi il percorso diventa sempre più ripido. Una volta usciti dal bosco il paesaggio è eccezionale e si potrà iniziare a vedere una natura diversa da quella della parte bassa della vallata.

Il sentiero – soprattutto nella parte ripida – è ben protetto, una volta giunti al torrente con un ponticello in legno si prosegue su gradini di legno che permettono una salita più “diretta”. Quindi un secondo torrente, un tratto più pianeggiante e si intravvede il lago Aviolo, meta della passeggiata e utilizzato anche per l’invecchiamento del vino (nella foto). Senza una grande fatica, tra il rifugio Occhi e il lago si può trascorrere una giornata speciale tra prati sconfinati, fiori, sorgive, uno spettacolo della natura.

di Chiara Panzeri

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136