Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


I botti finali MC Sebino agli Assoluti Enduro: titoli e podi, i risultati

lunedì, 7 ottobre 2019

Breno – Gaggio Montano ha ospitato il finale di stagione di Assoluti d’Italia-Coppa FMI/Coppa Italia Maxxis di Enduro.

vincitoriMeglio non poteva finire questa memorabile stagione per il Moto Club Sebino: primo posto nelle due giornate e vittoria del campionato per il terzo anno di fila. Titolo per Tommaso Montanari nella 125 grazie a un 1° e un 2°; nella 250  risultato in fotocopia e titolo per Gianluca Martini, mentre nella 300 sono due i successi del weekend per Deny Philippaerts che conquista il campionato.

Giacomo Redondi secondo nella 450 4t con un primo e un secondo posto nell’ultima tappa. Davide Guarneri  termina terzo grazie ai suoi 2° e 4° nella 250 4t. Due quarti posti per Mirko Spandre che giunge terzo tra gli Junior, mentre Brad Freeman vince la Stranieri e pure la Assoluta del 2019.

Oltre a titoli e podi, quinto posto finale per Matteo Pedersoli nella 300, mentre tra gli Youth terminano Thomas Grigis 7°, Matteo Grigis 8° e Francesco Servalli 9°. Lorenzo Staccioli nella Junior è 8°. Sonny Goggia nella 300 fa un 4° e 3° nel weekend conclusivo.

A questi risultati bisogna aggiungere la Coppa Italia, anche in quest’ambito ottime prove dei piloti camuni: nella categoria Major Michele Sonzogni col titolo già in bacheca fa 3° e 2°, Agostino Volpi con un 5° e 4° termina al 3° in campionato, Eros Bordoli chiude 4° con un 7° e 5°. Categoria Junior: Davide Paganoni vince entrambe le prove ma termina il campionato secondo. Categoria Senior: Claudio Bellini assente per infortunio e quarto finale, lo Scalia Stefano alla sua prima gara degli Coppa Italia fa un bel 5° e 3° nelle due giornate.

Soddisfazione e incredulità da parte dei vertici: “Abbiamo dei piloti magnifici e debbo ricordare che vengono da Regioni anche distanti da noi. Umbria, Liguria, Emilia Romagna, Toscana… La stagione però non è ancora finita , perché ora in ci sono ancora le gare del Campionato Regionale”, il commento del presidente Costante Bontempi. Domenica prossima a Cavriana e la seguente a Gussola, nel Mantovano .



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136