Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Giro d’Italia, 16a tappa Lovere-Ponte di Legno: orario, percorso e strade chiuse

sabato, 25 maggio 2019

Lovere – Martedì 28 maggio, meteo permettendo, la tappa regina del Giro d’Italia: l’itinerario di 226 km porterà da Lovere a Ponte di Legno nella 16a tappa.

Secondo tappone alpino che presenta 226 km e oltre 5000 m di dislivello. Si parte in salita da Lovere a Rovetta e quindi si scalano i Passi della Presolana e della Croce di Salven. Quest’ultima immette in Val Camonica che viene risalita fino a Edolo dove la corsa svolta verso il Tonale e passa sul traguardo di Ponte di Legno una prima volta. Si scala quindi il Passo Gavia (2618m – Cima Coppi) dal versante classico per picchiare su Bormio e, percorsa la prima parte della Valtellina fino a Mazzo, scalare il Passo del Mortirolo dal versante classico con pendenze fino al 18%. Dopo la discesa su Monno la corsa deve risalire gli ultimi 15 km con pendenze medie blande (3-4%) fino all’arrivo.

La “Montagna Pantani” del Giro d’Italia 2019 sarà il Passo del Mortirolo in ricordo dell’impresa che Marco Pantani compì il 4 giugno 1994 durante la 15a tappa del Giro, il giorno dopo la propria rivelazione al grande pubblico, attaccando ripetu- tamente per arrivare in solitaria al traguardo finale di Aprica e conquistando poi il podio finale di quel Giro.

La vetta più alta del Giro d’Italia 2019 sarà il Passo Gavia, Cima Coppi per la 7a volta. La prima volta fu nel 1989, ma venne annullata per maltempo, proprio l’anno dopo dell’Epica e storica tappa di Bormio. Il vincitore della tappa che include la Cima Coppi si aggiudicherà il Trofeo Torriani.

lovORARI E STRADE CHIUSE
Ritrovo di Partenza: Piazzale Marconi
Foglio firma: ore 9.15-10.25
Incolonnamento e sfilata cittadina: ore 10.30

PdLDi seguito le località interessate e le strade chiuse, clicca sull’immagine per ingrandire la cronotabella con gli orari dettagliati: Lovere, Cerete Basso, Clusone, Rovetta, Castione della Presolana, strada statale 671, Bratto, Passo della Presolana, Dezzo di Scalve, strada provinciale 59, Croce di Salven, strada provinciale 5, Borno, Malegno, strada provinciale 345, Breno, strada provinciale 42, Capo di Ponte, Berzo Demo, Forno Allione, strada statale 42, Malonno, Sonico, Edolo, Monno, Incudine, Vezza d’Oglio, Temù, Ponte di Legno, Pietra Rossa, strada provinciale 300, Passo Gavia, Santa Caterina Valfurva, Sant’Antonio, Bormio, strada statale 38, Valdisotto, strada provinciale 27, Le Prese, Sondalo, Grosio, Mazzo di Valtellina, Passo del Mortirolo, strada provinciale 81, San Giacomo, Monno, Vezza d’Oglio, Temù, Ponte di Legno.

NOTE
Sosta aggiuntive carovana: Aprica 12.25 Traguardo Volante: km 93.3 Edolo km 185.9 Mazzo di Valtellina
Rifornimento: km 103 – 106



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136