Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Riduzione di Tosap e Tari per operatori commerciali e novità sull’Imu a Edolo

domenica, 2 agosto 2020

Edolo – Nel Consiglio comunale di Edolo sono stati approvati importanti provvedimenti amministrativi, con una riduzione delle tariffe per gli operatori commerciali, in particolare Tosap e Tari.

Edolo municipioIl gruppo di minoranza “Insieme Edolo Vive” ha fatto rientro in Consiglio comunale, dopo la decisione di non partecipare all’ultimo consiglio e non sono mancate schermaglie tra la minoranza e il sindaco Luca Masneri, in particolare per quanto riguarda la delibera dell’accordo con Enel da parte del Comune con la restituzione su base decennale dei sovracanoni delle centrali idroelettiche.

Sono stati discussi i provvedimenti amministrativi, in particolare l’approvazione delle aliquote dell’Imu (Imposta municipale) per l’anno 2020, il regolamento per l’applicazione del regolamento sulla gestione delle entrate comunali, regolamento per la riscossione coattiva delle Entrate e la variazione al bilancio di previsione 2020-2022. Sulla Tosap l’Amministrazione comunale ha previsto una riduzione di un quarto delle tariffe per commercianti e chi ha esercizi pubblici, una riduzione del 50% della TARI per gli operatori commerciali e per l’IMU la novità riguarda gli edolesi iscritti all’A.I.R.E. (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) che sono stati equiparati ai residenti in paese, quindi non pagheranno l’imposta. Il provvedimento è stato approvato col voto favorevole della maggioranza di “Io Amo Edolo” e l’astensione della minoranza di “Insieme Edolo Vive”.

Per quanto concerne le opere pubbliche il sindaco Masneri ha comunicato che sul progetto di rifacimento dello stadio il Comune di Edolo parteciperà al un bando di Regione Lombardia e farà richiesta di contributo al Credito Sportivo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136