Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Polemiche sulla didattica a distanza nelle scuole superiori lombarde, Ferrari (Provincia di Brescia): “Buttato via tutto il lavoro fatto”

mercoledì, 21 ottobre 2020

Brescia – Sulla chiusura delle scuole superiori a partire da lunedì prossimo, scattano le prime reazioni. Filippo Ferrari, consigliere delegato all’Istruzione in Provincia di Brescia, ha dichiarato: “È una amara costatazione. Si è buttato via un lavoro e un confronto durato mesi, frutto della sinergia tra Provincia di Brescia, Ufficio Scolastico Territoriale e Agenzia per il TPL.

scuole palazzo

Si paga il fatto che in altre province della Lombardia non sia fatto un lavoro in tal senso. Le scuole superiori in queste settimane hanno rappresentato, con numeri alla mano, luoghi sicuri, controllati, nei quali garantire il diritto allo studio”.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136