Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Coronavirus, in Lombardia 21 morti ma prosegue il calo di ricoveri: i dati

giovedì, 2 luglio 2020

Brescia – “Continua il decremento del numero dei ricoverati (-36) e aumenta quello dei guariti (+188). Da segnalare inoltre che, relativamente ai 98 casi positivi, 30 fanno riferimento a test sierologici e 36 sono debolmente positivi. Per quanto riguarda i decessi, che purtroppo oggi sono 21, va sempre sottolineato che questi aggiornamenti sono riferibili alla tempistica con cui le anagrafi comunali e gli ospedali ci comunicano tali dati”. galleraLo ha detto l’assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera, commentando i dati relativi a oggi. Di seguito tutti i numeri relativi all’andamento epidemiologico del Covid-19 in Lombardia.

- i tamponi effettuati: 1.054.415 (+9.440)
ieri: 1.044.975 (+8.427)
martedì: 1.036.548 (+6.117)

- i nuovi casi positivi: 98 (di cui 30 a seguito di test sierologici e 36 ‘debolmente positivi’)
ieri: 109 (di cui 49 a seguito di test sierologici e 31 ‘debolmente positivi’)
martedì: 62 (di cui 8 a seguito di test sierologici e 13 ‘debolmente positivi’)

- i guariti/dimessi: 67.610 (+188, 65.267 guariti e 2.343 dimessi)
ieri: 67.422 (+225, 65.043 guariti e 2.379 dimessi)
martedì: 67.197 (+821, 64.785 guariti e 2.412 dimessi)

- in terapia intensiva: 41 (=)
ieri: 41 (-1)
martedì: 42 (-1)

- i ricoverati non in terapia intensiva: 241 (-36)
ieri: 277 (-20)
martedì: 297 (-24)

- i decessi: 16.671 (+21)
ieri: 16.650 (+6)
martedì: 16.644 (+4)

I nuovi casi per provincia

Milano 28 di cui 17 a Milano citta’

Bergamo 23

Brescia 9

Como 4

Cremona 5

Lecco 2

Lodi 3

Mantova 5

Monza e Brianza 2

Pavia 3

Sondrio 2

Varese 5



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136