Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trentino: orsa JJ4, l’assessore Zanotelli fa il punto della situazione

mercoledì, 15 luglio 2020

Monte Peller – L’applicazione dell’ordinanza sull’Orsa JJ4 e più in generale la gestione dell’orso restano temi caldi in Trentino. L’assessore provinciale Giulia Zanotelli fa il punto della situazione: “Ad oggi, sul Monte Peller, non è stata filmata alcuna orsa con cuccioli in prossimità di siti di cattura. Sono presenti, a turno, due forestali con il compito di presidiare la zona, monitorarla ed informare i frequentatori della possibile presenza di orsi e dei più corretti comportamenti da tenere. Sono state, inoltre, avviate attività propedeutiche alla cattura da parte di una apposita squadra, con il posizionamento di alcuni siti di attrazione e di trappole che potranno essere attivate se e quando vi saranno le condizioni necessarie. Quanto alla posizione degli “scienziati” va sottolineato che il parere della maggior parte dei tecnici che si occupano di gestione di orsi è in linea con quanto espressamente previsto dal Piano Pacobace, che è oggi lo strumento tecnico di riferimento ufficiale per la gestione dei plantigradi, approvato dalle Regioni e Province Autonome e dal Ministero dell’Ambiente con il supporto tecnico scientifico di ISPRA”.

Giulia Zanotelli assessoreNell’area del Peller, precisa ancora l’assessore Zanotelli, non è possibile definire numeri precisi su un’area relativamente piccola, dove numerosi orsi possono transitare anche solo una o due volte all’anno.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136