Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Furto di una e-bike in garage a Ton, marocchino arrestato dai carabinieri

sabato, 14 novembre 2020

Ton – Furto a Ton, straniero arrestato dai carabinieri. Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio per il contrasto ai reati predatori nella Val di Non, ieri pomeriggio, i Carabinieri della Compagnia di Cles hanno colto in flagranza di furto un 25enne marocchino e lo hanno tratto in arresto.

carabinieri clesI fatti si sono verificati nel comune di Ton (Trento), dove lo straniero si è impossessato di una bicicletta elettrica del valore di oltre 2 mila euro, asportandola dal garage di una abitazione in frazione Bastianelli. Il giovane, presa la e-bike, è montato a bordo della propria bicicletta e trainando per il manubrio il velocipede rubato si stava allontanando, quando è stato scorto dal padrone di casa, che lo ha rincorso nel tentativo di riappropriarsi della refurtiva.

Ma la fuga dello “sfortunato” ladro è stata breve, poiché prima è stata rallentata dalla fuoriuscita della catena del biciclo e subito dopo definitivamente interrotta dall’incontro con un equipaggio del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Cles, impegnata nel servizio di perlustrazione in zona.

Alla vista della gazzella, il ladro ha cercato di sottrarsi alla cattura cambiando direzione e abbandonando il bottino, ma senza riuscirvi, per cui è stato raggiunto e bloccato dai militari.

Tratto in arresto e condotto in caserma, l’uomo è stato perquisito, con il rinvenimento di un piccolo pezzo di hashish, sottoposto a sequestro e il detentore segnalato al Commissariato del Governo, quale consumatore.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136