Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Dolomiti Brenta Bike: nuova passerella sulla Busoni

sabato, 20 giugno 2020

Campodenno – L’approvazione dell’assestamento di bilancio del Parco Naturale Adamello Brenta da parte del Comitato di gestione di lunedì scorso ha liberato risorse finanziarie per diversi nuovi lavori pubblici. sentiero passeggiate mtb gdvTra le opere in programma, il Parco ha potuto inserire anche la manutenzione straordinaria di un tratto del Dolomiti Brenta Bike tra Campodenno e Sporminore, ricadente in parte su proprietà dell’Asuc di Lover. In inverno viene regolarmente disposta la chiusura di questo tratto perché interessato dalla ricorrente caduta di slavine. Quest’anno la chiusura si sta protraendo per precauzione, in assenza delle condizioni di sicurezza.

Dalla ricognizione degli interventi necessari per rendere comodamente agibile ai biker questo frequentato giro ad anello intorno alle Dolomiti di Brenta, la passerella sulla sorgente Busoni e il suo sentiero di accesso sono risultati i maggiormente deteriorati. Queste opere erano state realizzate solo 11 anni fa dal Parco ma la forte umidità presente in quest’area ne ha accorciato la normale durata che, in altre zone, in genere arriva anche a 15 o 20 anni.

Gli interventi previsti andranno a sostituire tutte le parti lignee. Per quanto riguarda la passerella, lunga 25 metri, verrà conservata la parte strutturale in acciaio mentre saranno rifatti la pavimentazione e i parapetti, sempre in legno di larice nel rispetto del manuale tipologico del Parco. Per quanto riguarda il sentiero di accesso, lungo 35 metri, dovranno essere completamente rifatte le arce in legno di sostegno (i cosiddetti “bragheri”) sia a valle che a monte, dopodiché sarà realizzata la pavimentazione in cemento. La ripidità del tratto fa propendere per mantenere questo tipo di materiale come stato finora.

Al fine di garantire nel più breve termine possibile la riapertura ai fruitori del percorso escursionistico-ciclistico anche nel tratto interessato, il Parco, in accordo con la Amministrazione comunale interessata, procederà nelle prossime settimane ad organizzare e realizzare gli interventi di recupero e messa in sicurezza del tracciato. L’opera sarà completata nel prossimo mese di luglio.

Nel frattempo, la percorribilità in loco del sentiero Dolomiti Brenta Bike è comunque garantita avvalendosi di una breve deviazione che scendendo nell’abitato di Lover e poi a Sporminore, permette di reimmettersi sul tracciato principale, risalendo alle quote originarie.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136