Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Volley, Trentino Rosa chiede l’ammissione al campionato di Serie A1

venerdì, 24 luglio 2020

Trento – Nella giornata di oggi la società Trentino Rosa srl ha inviato una comunicazione ufficiale, firmata dal presidente Roberto Postal, alla Federazione Italiana Pallavolo e alla Lega Pallavolo Femminile ribadendo il proprio diritto a far parte dell’organico delle 14 squadre partecipanti al Campionato di Serie A1 Femminile. Trentino Rosa conferma di aver regolarmente presentato domanda di ripescaggio inviando nei termini stabiliti tutta la documentazione richiesta. Foto @Alessio Marchi – Trentino Rosa.

Delta informatica - foto credit Alessio Marchi - Trentino RosaAlla luce di quanto afferma la Guida Pratica Campionati per la corrente stagione “squadre partecipanti: 14” e di quanto afferma la Guida Pratica Serie A Femminile “nel caso di società che rinunciano o non vengano ammesse al Campionato, si procederà al ripescaggio delle squadre iscritte come Riserve soltanto fino al raggiungimento massimo di 14 squadre” la società Trentino Rosa – vista la rinuncia di Filottrano, la possibile non ammissione di Caserta e un organico che ad oggi conta 12 squadre – chiede di acquisire automaticamente il diritto ad essere ammessa al Campionato di Serie A1 Femminile.

“Trentino Rosa auspica un riscontro positivo da parte degli organi competenti, Lega Pallavolo e Federazione – spiega il presidente di Trentino Rosa, Roberto Postal - per rispetto della squadra e dello staff tecnico ma anche dei nostri tifosi e dei nostri preziosi sponsor. Siamo ripartiti da buona parte dell’organico e dello staff della scorsa stagione perché li consideriamo un vero e proprio valore aggiunto: tutti quanti loro meritano di affrontare la Serie A1 da protagonisti per quanto è stato fatto nella passata stagione”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136