Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Giro d’Italia, 12a tappa: Narvaez s’impone a Cesenatico

giovedì, 15 ottobre 2020

Cesenatico – Tappa odierna a casa-Pantani per la Corsa Rosa: a Cesenatico bagarre più per le premesse che nei fatti tra gli uomini di classifica col forcing di Domenico Pozzovivo e compagni che non fa la differenza, dalla fuga di giornata fuoriesce Jhonatan Manuel Narváez che vince in solitaria anche sfruttando la foratura nel finale di Padun. Foto @LaPresse.

grenPer il Team Ineos Grenadiers è la terza vittoria di tappa in questo Giro. La 12a tappa vede classificati al secondo e terzo posto rispettivamente i compagni di fuga Mark Padun (Bahrain – McLaren) e Simon Clarke (EF Pro Cycling). João Almeida (Deceuninck – Quick-Step) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale.

RISULTATO DI TAPPA
1 – Jhonatan Manuel Narvaez (Team Ineos Grenadiers) – 204 km in 5h31’24″, media 36.934 km/h
2 – Mark Padun (Bahrain – McLaren) a 1’08″
3 – Simon Clarke (EF Pro Cycling) a 6’50″

CLASSIFICA GENERALE
1 – João Almeida (Deceuninck – Quick-Step)
2 – Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 34”
3 – Pello Bilbao (Bahrain – McLaren) a 43”

MAGLIE

  • Maglia Rosa, leader della classifica generale, sponsorizzata da Enel - João Almeida (Deceuninck – Quick-Step)
  • Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Segafredo Zanetti - Arnaud Démare (Groupama – FDJ)
  • Maglia Azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Banca Mediolanum - Ruben Guerreiro (EF Pro Cycling)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Eurospin - João Almeida (Deceuninck – Quick-Step)

Il vincitore di tappa Jhonatan Manuel Narvaez, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “Voglio dedicare questa vittoria, la mia prima in una corsa WorldTour, a Nico Portal, ho imparato tanto da lui. Oggi mi sono svegliato con lo spirito giusto per essere protagonista. Non è un problema per me correre sotto la pioggia, anzi la preferisco al grande caldo”.

La Maglia Rosa João Almeida, subito dopo l’arrivo, ha dichiarato: “È stata una tappa durissima. Sono contento di essere riuscito a conservare la Maglia Rosa. Ancora una volta la mia squadra è stata straordinaria, sono veramente grato ai miei compagni”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136