Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Basket: il playmaker di Trento è Gary Browne

martedì, 14 luglio 2020

Trento – Colpo Browne per l’Aquila Basket Trento. Importante innesto in regia per i bianconeri, che potranno contare sul talento e la leadership del playmaker portoricano sfidato lo scorso anno quando era al Darussafaka. Foto di Daniele Montigiani – Aquila Basket Trento.

browneDolomiti Energia Trentino ha infatti raggiunto un accordo per la stagione 2020-21 con Gary Browne: nato il 24 marzo 1993 a Trujillo Alto, Porto Rico, 185 centimetri per 88 chilogrammi, il nuovo playmaker bianconero è reduce da una stagione con il Darussafaka Istanbul chiusa a quasi 11 punti di media con 2,9 rimbalzi e 3,6 assist in 15 apparizioni in 7DAYS EuroCup.

Gary Browne Ramírez, questo il nome completo del nuovo regista dei bianconeri, ha aperto la sua carriera da “pro” in Europa nel campionato israeliano, dove in due stagioni con l’Ironi Nes Ziona ha giocato 89 partite ufficiali fra lega nazionale e coppe: 12,5 punti, 4,3 rimbalzi e 4,9 assist le medie del frizzante playmaker portoricano.

Il prodotto di West Virginia fra il 2015 e il 2017 ha giocato nel campionato nazionale di Porto Rico: nei quattro anni di college invece Gary ha segnato 6,2 punti di media in 129 partite.

Browne dal 2017 ha rappresentato per 17 volte il Porto Rico in match ufficiali FIBA: al Mondiale in Cina del 2019 ha giocato cinque partite, chiudendo la manifestazione a 9,0 punti, 3,6 rimbalzi e 4,6 assist di media; proprio il playmaker bianconero con una gran tripla a fil di sirena nella decisiva sfida con la Tunisia ha permesso ai centramericani di raggiungere uno storico secondo turno nella rassegna iridata.

NICOLA BRIENZA (Allenatore DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: ”Gary sarà un giocatore importante per questa squadra, un playmaker che con le sue qualità ha tutto per essere un leader tecnico, per migliorare i suoi compagni e per poter essere protagonista in campo e all’interno del gruppo. Lo abbiamo conosciuto da avversario lo scorso anno, e ci aveva molto colpito anche al di là delle sue ottime performance contro di noi: siamo contenti di questa firma e non vediamo l’ora di vederlo in azione con il resto della squadra”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136