Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Basket, EuroCup: Trento a valanga su Patrasso

mercoledì, 7 ottobre 2020

Trento - Netto successo interno per la Dolomiti Energia Trentino, che nel secondo turno di regular season in 7DAYS EuroCupdomina contro i greci del Promitheas Patrasso vincendo 78-51 e riscattando di fronte ai propri tifosi la sconfitta di sabato contro Reggio Emilia. Cinici, solidi, divertenti: i bianconeri di coach Nicola Brienza mettono assieme 40’ vicini alla perfezione e dopo un avvio di match in punta di piedi superano di slancio un’avversaria mai in grado di limitare il talento di Luke Maye e compagni. Seconda vittoria in altrettanti incontri di coppa per la Dolomiti Energia, che rimane in vetta imbattuta nel gruppo D. Foto @Montigiani.

aquila basket trento montigianiI padroni di casa hanno 15 punti e 5 rimbalzi dall’ala del North Carolina (6/9 dal campo) e mandano a referto in doppia cifra anche JaCorey Williams (12 punti e sette rimbalzi) e Andrea Mezzanotte (10 punti), ma la differenza la fanno in difesa, con Martin e un pimpante Conti a tenere altissimo il livello di intensità dei quintetti bianconeri.

La cronaca | I greci trascinati dai muscoli di Agravanis impattano meglio il match, segnando i primi cinque tiri da due punti della loro partita (4-12): Trento risponde con una tripla di Martin e con la prima accelerata di Maye, che segna sei punti rapidi per tenere i suoi a contatto (15-18 dopo i primi 10’).

Nel secondo parziale il sorpasso lo firma Luca Conti, protagonista di un paio di grandi possessi difensivi intervallati dalla tripla del 20-18: i bianconeri non riescono ad allungare sull’onda dell’entusiasmo perché Lountzis sale di colpi (26-29), ma dopo aver stretto i denti nel momento di massima difficoltà piazzano un break di 10-0 per chiudere avanti di sette i primi 20’ di partita anche grazie ai primi acuti di serata di Morgan.

E’ una scarica di triple a dare il “la” alla fuga dei padroni di casa: quattro conclusioni dall’arco messe a segno dalla coppia Browne-Maye fanno esaltare il pubblico della BLM Group Arena, ma il +17 costruito rapidamente dalla Dolomiti Energia è figlio anche dell’eccellente difesa di squadra di Martin e compagni. Sul 50-33 il Promitheas riprende colore grazie a una tripla di Giannopoulos, ma la macchina bianconera non perde slancio in chiusura di quarto (55-39).

A chiudere i conti ci pensano sette punti consecutivi di Mezzanotte che anticipano e di parecchio i titoli di coda: nel finale c’è spazio anche per i canestri di Ladurner e Conti, i bianconeri si distendono fino al 78-51 della sirena finale rimanendo imbattuti in 7DAYS EuroCup.

Le parole di coach Nicola Brienza | «Una bella vittoria, in cui abbiamo avuto un buon contributo da parte di tutti e una buona performance difensiva di squadra: avevamo bisogno di un successo di questo tipo dopo la poco felice prestazione contro Reggio Emilia e siamo stati bravi a guadagnarcelo con 40’ di qualità e di intensità. Siamo contenti di questo doppio successo in EuroCup, importante anche per il ranking del girone: adesso per noi sarà importante ripartire da questa mentalità e da questa attitudine per andarci a prendere la prima vittoria in campionato».

La prossima | I bianconeri sono attesi da un vero e proprio tour de force di tre trasferte consecutive: si comincia all’Unipol Arena di Bologna ospiti della Fortitudo sabato 10, poi viaggio in Francia per la sfida con Nanterre (martedì 13) e infine quello a Pesaro. In casa si torna a giocare martedì 20 ottobre contro il Cedevita Olimpija Ljubljana.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136