Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Le riprese del thriller Dirty Fears del regista Carlo Fusco al Passo Tonale

mercoledì, 11 settembre 2019

Ponte di Legno – Il comprensorio Pontedilegno-Tonale è stato scelto dal regista Carlo Fusco per girare “Dirty Fears”, un thriller dal cast internazionale che vedrà la presenza, tra gli altri, degli americani Michael Madsen (attore feticcio di Quentin Tarantino, per il quale ha interpretato Le Iene, Kill Bill, The Hateful Height) ed Eric Roberts (fratello di Julia, candidato due volte ai Golden Globe e una all’Oscar al miglior attore non protagonista). filmIl protagonista sarà Sokol Martini, un attore albanese che Fusco ha conosciuto a maggio al Festival di Cannes: è stato lui a far scoprire al regista le montagne al confine tra la Lombardia ed il Trentino e la location perfetta per il suo lungometraggio. Si tratta dell’Hotel Cielo Blu al Passo Tonale di proprietà di Aldo Stablum, un albergatore con la passione per il cinema, che in passato ha fatto la comparsa in un paio di film e che avrà una piccola parte anche in “Dirty Fears”.

L’idea per questo film è nata quasi per caso quest’anno durante il Festival di Cannes dove ho conosciuto un distributore di film americano al quale ho raccontato la mia idea - spiega Carlo Fusco - Si tratta di un thriller, con un serial killer che in seguito a traumi subiti durante l’infanzia riversa la sua rabbia sulla gente comune, in particolare sulle donne. La protagonista femminile sarà l’attrice ieva Lykos, che è già stata protagonista del mio film The Slider, nel cast con Bruce Davison, Tom Sizemore e Daryl Hannah, distribuito dalla Sony Pictures. Ieva Lykos impersonerà una turista americana che dopo avere litigato con il marito (Eric Roberts) giungerà in questo hotel e attirerà l’attenzione di Sokol poiché in dolce attesa. Arriverà anche Micheal Madsen, nel ruolo di uno psichiatra sensitivo che in passato aveva già avuto a che fare con il serial killer”.

Non è dato sapere altro, ma la curiosità potrà essere soddisfatta a breve: la distribuzione del film avverrà a gennaio negli Stati Uniti e in Canada, e a seguire sarà disponibile anche su Netflix. “Ci tengo a precisare che si tratta di un film indipendente, realizzato interamente con fondi privati- prosegue Fusco-Inoltre mi fa molto piacere poterlo girare in Italia, gli ultimi film infatti li ho realizzati sempre all’estero. Questo posto è molto bello e ha un grande potenziale in termini cinematografici, al punto che ho deciso di dedicare qualche ripresa fatta con il drone anche al paesaggio, nonostante le scene si svolgano solo all’interno dell’hotel”. “Dirty Fears” sarà prodotto dalla Lykos Film, una società Romena con sedi anche in Italia e Germania, ed avrà come co-produttori Crisler Music Publishing, Soul Trade Music, Giovanna Bruschi e IC Service; il cast femminile verrà completato da Eleonora Puglia e Melina Arena.

Le riprese proseguiranno fino alla fine di settembre. Carlo Fusco, Sokol Martini e la parte tecnica della troupe hanno già avuto l’opportunità di godersi una bella giornata di sole sul ghiacciaio Presena dopo la prima nevicata di stagione, prima di rinchiudersi in hotel dove rimarranno per tutto il tempo della lavorazione del film. “L’hotel Cielo Blu è perfetto per questo film e Sokol Martini, con il quale ho il privilegio di lavorare per la prima volta, è la persona giusta per questa parte – ha spiegato Fusco -. Non escludo di poter tornare a lavorare da queste parti, sto già pensando ad un altro film che richiede un’ambientazione di alta montagna e questo posto è una vera sorpresa per me, non immaginavo di trovare paesaggi così belli e suggestivi”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136