Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


In Trentino tariffe agevolate per avvicinare i giovani allo sci

domenica, 9 agosto 2020

Trento – E’ in vigore il testo del disegno di legge 13 approvato dal Consiglio provinciale ed entrato nell’ordinamento della Provincia dopo la firma del presidente Maurizio Fugatti e la pubblicazione nel Bollettino ufficiale della Regione.

madonna campiglio sci neve impianti seggioviaIl provvedimento​, emendato d’intesa con l’esecutivo, è composto da una sola norma che integra l’articolo 23 della legge provinciale sugli impianti a fune del 1987.

Il nuovo articolo prevede anche che “al fine di avvicinare i giovani al territorio alpino e favorire l’identità territoriale delle giovani generazioni, nonché per incentivarli alle pratiche della montagna e al rispetto delle regole di sicurezza, la Provincia in collaborazione con le istituzioni scolastiche e i concessionari favorisce l’applicazione di tariffe agevolate per la circolazione sulle linee funiviarie adibite al servizio di piste da sci, anche attraverso la eventuale previsione di misure compensative, purché compatibili con la disciplina della Unione europea relativa ai servizi nel mercato interno”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136