QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Educazione motoria nella Scuola Primaria in Provincia di Trento

sabato, 21 settembre 2013

Trento - Approvato per l’anno scolastico 2013-2014 il progetto di educazione motoria rivolto alle classi prime e seconde della scuola primaria. Il progetto, già collaudato con successo negli scorsi anni, si avvale della collaborazione del Comitato provinciale di Trento del CONI. La collaborazione è finalizzata a promuovere l’attività ludico-motoria, propedeutica all’attività sportiva, e la prima conoscenza di alcune discipline sportive.esami_maturità

Potenziare modelli educativi destinati a sviluppare nuove abitudini e corretti stili di vita tra i giovanissimi, avvalendosi di specifiche metodiche proprie dell’educazione motoria, è quanto si propone il progetto pluriennale rivolto agli studenti delle classi prime e seconde della scuola primaria che è stato riconfermato oggi su proposta dell’assessore all’istruzione e allo sport.

Il CONI Trento, affidatario del servizio, in accordo con le Istituzioni scolastiche provinciali e paritarie predisporrà un piano di intervento relativo ai plessi della scuola primaria. L’iniziativa verrà finanziata per il 70% del costo complessivo dalla Provincia e per il rimanente 30% dalle singole Istituzioni scolastiche provinciali e paritarie che vi aderiranno. Per l’anno scolastico 2013/2014 saranno 6.400 le ore di attività finanziabili. Gli esperti opereranno esclusivamente durante l’attività didattica in compresenza con l’insegnante di classe.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136