Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Covid-19: varato il protocollo per la sicurezza negli alberghi in Trentino

mercoledì, 20 maggio 2020

Trento – La Provincia cerca di affrettarsi per non perdere totalmente l’importante stagione estiva alle porte con le catastrofiche conseguenze socio-economiche che ne derivano: varato il protocollo per la sicurezza negli alberghi in Trentino (nella foto di repertorio @Vitesse il Lago di Garda).

lago garda trentino turismo vitesseL’obiettivo è infatti quello di ripartire, con tutte le precauzioni del caso, al fine di garantire la sicurezza di operatori e clienti: in questa direzione oggi la firma, da parte dell’assessore alla salute Stefania Segnana, del protocollo di sicurezza sul lavoro nelle strutture ricettive del Trentino, varato dal Comitato provinciale di Coordinamento in materia di Salute e Sicurezza, sotto il coordinamento dell’assessore allo sviluppo economico Achille Spinelli e con la condivisione dell’assessore al turismo, Roberto Failoni. Un documento predisposto in collaborazione con le categorie economiche interessate e con quelle sindacali.

Per garantire una vacanza tranquilla ai turisti che verranno in Trentino saranno creati, nelle varie strutture, a seconda della tipologia, dei percorsi che garantiscano il distanziamento sociale di almeno 1 metro. Gli ospiti dovranno essere adeguatamente informati sulle misure adottate dall’impresa per il rispetto delle stesse.

Di grande importanza, per le strutture alberghiere, sarà l’organizzazione, la pianificazione e la strutturazione dei turni relativi ai pasti e all’uso degli spazi comuni, al fine di evitare assembramenti e mantenere il distanziamento delle persone. Nei prossimi giorni saranno varati anche i protocolli per il settore extra alberghiero.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136