Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Agricoltura: introdotto divieto di caccia su Passo del Tonale, Crocedomini, Monte della Piana e Malga Mola

giovedì, 23 luglio 2020

Passo Tonale – Nei valichi montani Passo TonalePasso CrocedominiMonte della Piana e Malga Mola, tutti e quattro in provincia di Brescia, vigerà d’ora in poi il divieto di caccia. Il documento (relatore Francesco Paolo Ghiroldi, Lega) è stato approvato a maggioranza in Commissione Agricoltura, presieduta da Ruggero Invernizzi (Forza Italia).

cacciatore 1Il provvedimento, sul quale PD e M5Stelle si sono astenuti, istituisce anche l’obbligo di rimuovere tutti gli appostamenti fissi e i capanni di cacciaanche se già esistenti o autorizzati, presenti nel raggio di un chilometro dai valichi stessi.

A maggioranza è stato approvato l’emendamento presentato da Floriano Massardi (Lega) che riduce il numero dei valichi inizialmente previsti, stralciando quelli di Sella di Mandro e Capovalle, per evitare il conflitto con le leggi quadro nazionale e regionale sulla caccia. L’emendamento sottolinea infine come i capanni di caccia esistenti siano “capisaldi per la tutela dell’ambiente, presidio fondamentale del territorio ed elementi distintivi della cultura rurale bresciana”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136