Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trento, modifiche alla viabilità in centro per la partenza del “Giro E (Giro d’Italia)”

lunedì, 19 ottobre 2020

Quando:
21 ottobre 2020@14:00–15:00 Europe/Rome Fuso orario
2020-10-21T14:00:00+02:00
2020-10-21T15:00:00+02:00

Divieto di sosta e fermata con rimozione forzata in via Belenzani, piazza Duomo e parte del parcheggio ex-Sit. Mercoledì 21 ottobre ai fini dello svolgimento della manifestazione ciclistica “Giro d’Italia – Giro E” - che prevede 20 tappe sullo stesso percorso del Giro d’Italia con biciclette a pedalata assistita – da Trento a Madonna di Campiglio, per tutelare l’incolumità dei passanti e degli addetti alla manifestazione saranno presi i seguenti provvedimenti viabilistici:

  1. Divieto di sosta e fermata con rimozione forzata nei 50 stalli della parte est del parcheggio Ex-Sit, in via Canestrini, dalle 20 del 20 ottobre fino alle 20 del 21 ottobre.
  2. Divieto di sosta e fermata con rimozione forzata in via Belenzani e in piazza Duomo dalle 20 del 20 ottobre fino alle 15 del 21 ottobre.
  3. Divieto di transito e divieto di sosta e fermata con rimozione forzata in piazza Duomo a partire dalle 20 del 20 ottobre fino alle 15 del 21 ottobre.
  4. Sospensione momentanea del traffico veicolare e pedonale in via Belenzani durante le fasi di partenza della manifestazione ciclistica il 21 ottobre dalle 11 alle 11:30.

 

Al di là delle fasi di partenza della manifestazione, saranno garantiti per il resto della giornata gli accessi pedonali alle abitazioni, gli accessi carrai e la normale attività degli operatori economici, commerciali e degli uffici.

La polizia locale garantirà il regolare e sicuro svolgimento della manifestazione vigilando sulle località indicate e disponendo, almeno 48 ore prima dell’inizio del provvedimento, la segnaletica stradale di divieto di sosta e fermata prevista.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136