Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Trento, Lucio Gardin recupera lo spettacolo “HOUSTON, ABBIAMO UN PROBLEMA”

giovedì, 6 agosto 2020

Quando:
10 agosto 2020@21:30–22:30 Europe/Rome Fuso orario
2020-08-10T21:30:00+02:00
2020-08-10T22:30:00+02:00

Dopo essere stato annullato lo scorso 11 luglio a causa del maltempo, la rassegna Risate al parco, proposta dal Centro Servizi Culturali S. Chiara e MUSE – Museo delle Scienze, ripropone lo spettacolo di Lucio Gardin intitolato “HOUSTON, ABBIAMO UN PROBLEMA”. Un appuntamento all’insegna del divertimento e del buon umore, che lunedì 10 agosto (ore 21.30) vedrà il comico trentino esibirsi sul palco allestito nel Giardino del MUSE con uno spettacolo da lui ideato e interpretato.

La Luna è fonte inesauribile d’ispirazione. Siamo riusciti ad andare sulla Luna, è innegabile, ma ne abbiamo poi afferrato il mistero? La Luna è mutevole, in lei si rispecchiano gli uomini, con la loro vulnerabilità e incostanza. Allo stesso tempo è rassicurante, nella sua presenza fissa, silenziosa testimone del nostro progresso, e come una guardia risoluta ci contempla da oltre quattro miliardi di anni. Nello spettacolo si parla della Luna in diversi ambiti. In agricoltura, dove i contadini ne analizzano le fasi per piantare i semi e avere raccolti migliori, in letteratura con i racconti di poeti e romanzieri, al cinema con i grandi film di fantascienza, nella musica con le canzoni che gli sono state dedicate e nella tecnologia con un parallelismo tecnologico tra le due epoche (1969-2019). Basti pensare che siamo andati sulla Luna con un computer della potenza di due Commodore 64, e oggi ha 4 Terabyte di memoria anche il minipimer. Ah, la luna. Quante volte ci siamo fermati a fissare quella palla luminosa? Con le sue facce strane! A me piace guardarla, che sia piena o mezza. LUNA vale l’altra.

Biglietti disponibili al costo di 5 euro sul sito www.primiallaprima.it, presso le Casse Rurali del Trentino e presso la biglietteria del Teatro Auditorium (da lunedì a venerdì, dalle 16 alle 19). Sarà possibile acquistare i biglietti anche la sera stessa dello spettacolo presso il MUSE.

In caso di pioggia l’evento verrà annullato.

Si ricorda, infine, che i biglietti acquistati in precedenza sono validi per la nuova data.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136