Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Haru no soyokaze, brezza di primavera a Torre Mirana a Trento

venerdì, 21 febbraio 2020

Quando:
22 febbraio 2020@10:30–11:30 Europe/Rome Fuso orario
2020-02-22T10:30:00+01:00
2020-02-22T11:30:00+01:00

Trento – Haru no soyokaze, brezza di primavera a Torre Mirana. Verrà inaugurata sabato 22 febbraio alle 11 nella sala Thun di Torre Mirana, con un concerto a cura del Trio R. Dionisi, la mostra Haru no soyokaze, che in giapponese significa brezza di primavera.

Tre amiche, Patrizia Bertolini, Ruth Gamper e Gabriella Gasperini, compagne di studi a Trento, si ritrovano attraverso le loro opere dopo tanti anni.
Il tema vuole essere la leggerezza, intesa come sottrazione di peso, come liberazione del superfluo. Questa leggerezza non è superficialità ma un vedere e un sentire più sottile, vorrebbe cogliere lo spirito o meglio l’essenza delle cose.
L’iniziativa è patrocinata dall’Associazione Cameristica Rovereto.
L’esposizione rimarrà aperta al pubblico fino a domenica 1 marzo, tutti i giorni dalle 12 alle 19.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136