Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Festival della Memoria, la visita virtuale al campo di Auschwitz-Birkenau

martedì, 19 gennaio 2021

Quando:
20 gennaio 2021@14:55–15:55 Europe/Rome Fuso orario
2021-01-20T14:55:00+01:00
2021-01-20T15:55:00+01:00

Anche in tempi di pandemia si può viaggiare – quantomeno virtualmente – per visitare musei e luoghi della memoria. Nella mattinata di domani, nell’ambito del Festival della Memoria “Living Memory” creato dall’associazione “Terra del Fuoco Trentino” con il contributo della Provincia autonoma di Trento e della Fondazione Museo storico, i ragazzi della scuola secondaria di primo grado e del primo biennio della scuola secondaria di secondo grado avranno l’opportunità di entrare all’interno del campo di concentramento e centro di sterminio nazista di Auschwitz-Birkenau, grazie al web.

I contenuti multimediali preparati saranno commentati in diretta da Michele Andreolla, guida ufficiale e di grande esperienza del Museo di Auschwitz che accompagnerà i partecipanti in un percorso di approfondimento di quella che era la vita che i prigionieri facevano all’interno di Auschwitz-Birkenau, la complessa macchina organizzativa che formava il campo e la sua evoluzione fino a diventare il più grande campo tedesco e il più tristemente celebre. I luoghi più importanti del campo, ma anche gli oggetti e i documenti ritrovati: Michele Andreolla li farà parlare, diventare testimoni della realtà nella quale sono stati ritrovati. La guida proporrà anche una riflessione sulla presenza dei bambini nel campo, su cos’era l’infanzia ad Auschwitz. Filo rosso dell’intervento sarà il racconto del passato contestualizzato nella sua importanza per capire il presente.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136