Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Con la Coppa Città della Pace il Cireas fa ancora tappa in Trentino

domenica, 5 gennaio 2020

Quando:
29 febbraio 2020@14:00–15:00 Europe/Rome Fuso orario
2020-02-29T14:00:00+01:00
2020-02-29T15:00:00+01:00

Con l’inizio del nuovo anno il mondo delle gare di regolarità si prepara a rimettersi in moto. Il Cireas, il campionato italiano riservato alle vetture d’epoca e ai loro “gentleman driver”, prenderà infatti il via fra poco più di un mese, il 9 febbraio, con la «Coppa Giulietta e Romeo» organizzata in provincia di Verona e subito dopo la carovana si sposterà in Trentino, dato che il 29 febbraio il testimone passerà alla «Coppa Città della Pace». Gli altri dieci appuntamenti si svolgeranno fra marzo e settembre a Campobello di Mazara, Biella, Bologna, San Marino, Alghero, Avellino, Cremona, Lumezzane, Treviso e Casciana Terme.
Per la gara organizzata dalla scuderia roveretana Adige Sport si tratterà della 27ª edizione, proposta seguendo il cliché dello scorso anno, quando si decise di spostare il baricentro della manifestazione a Riva del Garda, città dalla quale partiranno e nella quale arriveranno anche questa volta le vetture. Il percorso misurerà circa 180 km, lungo i quali i concorrenti dovranno affrontare 60 controlli a pressostato e cinque orari, partendo da via Dante Alighieri, poi dirigendo i radiatori in direzione della Valle Ledro, della Valle dei Laghi, di Trento e Rovereto.
Tutto si svolgerà nella giornata di sabato 29, ad eccezione delle verifiche tecniche e sportive, che avranno luogo venerdì pomeriggio al quartier generale della manifestazione, il Grand Hotel Liberty. Lo start alla prima vettura verrà dato alle 9.30, la stessa auto arriverà a Riva alle 17.30. Lo scorso anno furono 109 gli equipaggi iscritti ed il successo andò, a sorpresa, alla coppia trapanese composta da Angelo Accardo e Filippo Becchina su Lancia Beta Montecarlo, autori di una prestazione incredibile, capace di annullare la differenziale che la loro vettura del 1978 pagava nei confronti di quelle del secondo e del terzo classificato, entrambe del 1937.
Anche quest’anno la «Coppa Città della Pace» sarà organizzata in collaborazione con l’Apt Garda Trentino.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136