Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Centro Servizi Culturali S. Chiara, le nuove modalità di rimborso

mercoledì, 18 novembre 2020

Quando:
2 dicembre 2020@14:55–15:55 Europe/Rome Fuso orario
2020-12-02T14:55:00+01:00
2020-12-02T15:55:00+01:00

Dopo aver annunciato nelle scorse settimane l’annullamento di tutti gli spettacoli programmati dal Centro Servizi Culturali S. Chiara nel periodo successivo al 24 ottobre 2020, e fino alla ripresa, ancora indefinita, dell’attività spettacolare in presenza di pubblico, (comunicazione che ha fatto seguito al DPCM del 24 ottobre scorso), l’Ente comunica che, alla luce degli approfondimenti effettuati, i possessori di biglietti e/o abbonamenti validi per gli eventi annullati in questo arco temporale potranno richiedere il rimborso  del titolo di acquisto solo in denaro.

Il rimborso dovrà essere richiesto entro e non oltre il 31 gennaio 2021, seguendo le indicazioni presenti sul sito internet del Centro e compilando l’istanza scaricabile al seguente link https://www.centrosantachiara.it/spettacoli/rimborso-covid-19

Coloro che nelle scorse settimane abbiano già presentato istanza per l’ottenimento del voucher a rimborso dei titoli di accesso sono quindi tenuti a presentare una nuova richiesta di rimborso.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a rimborsi.covid19@centrosantachiara.it o chiamare il numero verde 800013952 (dal lunedì al sabato, dalle 15 alle 19).

Si ricorda che il rimborso è possibile nei termini sopra indicati solo per gli eventi direttamente organizzati dal Centro Servizi Culturali S. Chiara. Per eventi proposti da terzi organizzatori gli utenti dovranno seguire le indicazioni di rimborso disposte da questi ultimi.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136