Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Arge-Alp, premio innovazione digitale: candidature

venerdì, 26 febbraio 2021

Quando:
28 febbraio 2021@21:45–22:45 Europe/Rome Fuso orario
2021-02-28T21:45:00+01:00
2021-02-28T22:45:00+01:00

Sull sfondo dell’emergenza pandemica e delle sue conseguenze sulla società e l’economia, la Comunità di lavoro delle regioni alpine Arge Alp sotto la presidenza della Lombardia ha lanciato il Premio Arge Alp 2021 per soluzioni digitali innovative. Fino al 1 marzo possono candidarsi al Premio giovani ideatori e/o neoimprenditori under 35 alla data di presentazione della domanda, che risiedano in una delle regioni/Province Autonome/cantoni/Länder aderenti ad Arge Alp. Possono essere presentate sia soluzioni digitali innovative che non siano ancora state sperimentate, sia soluzioni che sono in fase di test o di prima applicazione. In entrambi i casi le soluzioni presentate non devono essere già state oggetto di brevetto, né di commercializzazione. I giovani inventori o neoimprenditori (di piccole-medie imprese) dell’area Arge Alp sono invitati a presentare la migliore innovazione digitale a supporto del rilancio e della ripresa dell’area alpina nell’era Covid e post-Covid. La soluzione innovativa dovrà inoltre dare un contributo importante alle problematiche comuni in almeno uno degli ambiti di collaborazione prioritari di Arge Alp, quali: cultura, turismo, formazione, ambiente e tutela del territorio, agricoltura e foreste, energia e trasporti, economia e competitività del territorio alpino.

Concorso per giovani inventori e inventrici fino a 35 anni

Possono partecipare al concorso giovani inventori o imprenditori sotto i 35 anni. Una premialità nella valutazione verrà assegnata dalla Giuria alle soluzioni presentate negli ambiti che hanno subito maggiori impatti causati dal nuovo scenario e che hanno riguardano un’ampia platea di cittadini, nello specifico: formazione scolastica e professionale, imprese, turismo, cultura. Verranno premiate le 3 migliori proposte di soluzioni innovative. La migliore proposta si aggiudicherà 10.000 euro, le altre due migliori proposte riceveranno 5.000 euro ciascuna. Il premio è inteso come incentivo e supporto alle spese di brevettazione europea.

I progetti altoatesini possono essere inviati fino al 1 marzo 2021 all’Agenzia per la Stampa e la Comunicazione al Palazzo Provinciale 1, piazza Silvius Magnago, Bolzano (lpa.asp@pec.prov.bz.it). La cerimonia di premiazione avverrà nell’ambito della prossimaconferenza dei capi di governo il prossimo 2 luglio 2021 in Lombardia.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136