QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Valsaviore: sulla Shoah letture, rappresentazioni teatrali e una grande tela. Tutti gli eventi

lunedì, 13 gennaio 2014

Valsaviore – Una serie di iniziative in occasione della Shoah. Dal 18 al 26 gennaio, presso il Museo della Resistenza di Valsaviore a Cevo, l’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani Italiani – Sezione di Valsaviore) ed il Comune, in collaborazione con la Comunità Montana di Valle Camonica, il Sistema bibliotecario di Vallecamonica, la Rete Bibliotecaria Bresciana e l’Accademia Tadini, presentano la mostra bibliografica “Per non dimenticare”, dedicata alla Shoah, e il concorso rivolto alle scuole “Voci della memoria: le donne nella Resistenza”. Cevo è un Comune insignito della medaglia di bronzo al valor militare e non dimentica certo i motivi profondi, di libertà e democrazia, che hanno portato su queste montagne alcuni dei giovani più impegnati e coerenti con il tema della Libertà, dall’8 settembre 1943 al 25 aprile 1945, nella terra della 54^ Brigata Garibaldi.Cevo-bruciato-2

IL PRIMO APPUNTAMENTO 

Sabato 18  gennaio alle 18 sarà aperta la mostra “Per non dimenticare”. Seguirà l’incontro l’artista Zanella. La mostra, allestito nel museo della Resistenza di Cevo rimarrà aperta fino al 27 gennaio.

L’IMPEGNO 

Rendere omaggio alla memoria della Shoah: è il grande impegno del Museo della Resistenza della Valsaviore, che si trova al piano terra dell’edificio delle scuole elementari di Cevo. Il cartellone si concentra in due appuntamenti fondamentali, la cui attività però viene irradiata su un arco di tempo maggiore. Il Museo vuole quindi essere una proposta attiva per tutto il territorio perché la memoria non vada perduta. In occasione del giorno della memoria sulla piazza della cooperativa, recentemente ristrutturata, ci sarà la rappresentazione del dramma di Anna Franck, sotto forma di azione teatrale e di lettura collettiva. Le iniziative del museo della Resistenza non sono rivolte esclusivamente alla comunità di Cevo o della Valsaviore, ma si aprono all’intero territorio  camuno. E’ tra l’altro prevista una mostra di libri sulla resistenza, con 200 volumi selezionati, letture guidate, visita alla mostra di documenti storici raccolti nel museo e la sera del 25 gennaio verrà presentata la grande tela in due parti dal titolo “Memoria”, nata su foto scattate dagli anglo-americani sui luoghi del genocidio e realizzata con materiali inusuali che indicano il profondo degrado al quale era giunta l’umanità con il dramma della Shoah.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136