QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Cevo: maxi esercitazione di 38 gruppi di Protezione Civile coi vigili del fuoco di Edolo. Photogallery

domenica, 25 settembre 2016

Cevo – Quasi duecento volontari di Protezione Civile e squadre antincendio di 38 gruppi della Valle Camonica e una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Edolo hanno partecipato alla maxi esercitazione di Cevo (Brescia). Alle 8 i diversi gruppi camuni si sono ritrovati in piazzale Pineta a Cevo, quindi il trasferimento a Malga Corti in località Dos del Curù, dove – poco prima delle 9 – è iniziata l’esercitazione,  promossa dalla Comunità Montana Valle Camonica, in collaborazione con il G.I.CO.M. e il comitato AIB Valle Camonica. Quattro ore è durata l’esercitazione dei gruppi (Nelle foto l’esercitazione a Cevo con i volontari, la Protezione Civile di Sonico e i vigili del fuoco del distaccamento di Edolo).

 

All’esercitazione erano presenti l’assessore alla Protezione Civile della Comunità Montana Valle Camonica, Carlo Sacristani, il comandante del Corpo Forestale in Valle Camonica, oltre ai responsabili di tutti i gruppi presenti in terra camuna.

Sono stati simulati cinque scenari, con lo spegnimento di un incendio boschivo su più fronti, la definizione della catena di comando e controllo sui gruppi impegnati, oltre alle prove di radiocomunicazione. Sono state anche testate le varie attrezzature antincendio in dotazione alle squadre presenti ed è stata realizzata una colonna d’acqua per la lotta attiva su un ipotetico fronte di fiamma su versante boscato. “E’ stata un’importante esercitazione – racconta Walter Ruggeri, volontario del gruppo di Protezione Civile di Sonico e portavoce dei gruppi dell’Alta Valle Camonica -. Viene promossa con cadenza annuale e quest’oggi a Cevo c’è stato un coinvolgimento di tutti i gruppi, utilizzando i mezzi a disposizione”.

Grazie anche alle ottime condizioni climatiche i 192 volontari  hanno seguito nei dettagli quando chiesto da chi coordinava l’esercitazione. Il gruppo di Protezione Civile di Sonico ha partecipato all’esercitazione nella parte superiore della malga, mentre i vigili del fuoco di Edolo hanno partecipato all’esercitazione mettendo dapprima in sicurezza le mucche, quindi l’intervento nella zona della malga.

Al termine dell’esercitazione, che si è conclusa attorno alle 13, il pranzo e il ringraziamento della Comunità Montana Valle Camonica, del G.I.CO.M. e del comitato AIB Valle Camonica per la grande partecipazione e il coinvolgimento dei volontari.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136