Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vipiteno, un arresto per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

giovedì, 30 luglio 2020

Vipiteno – Arresto per favoreggiamento all’immigrazione clandestina. La scorsa notte, durante i controlli di frontiera effettuati presso la barriera autostradale A22 di Vipiteno (Bolzano), intensificati per la stagione estiva, personale del Commissariato di Polizia di Brennero fermava un furgone Ford Transit con targa tedesca proveniente da Essen, con a bordo 4 persone dalle caratteristiche fisiche orientali verosimilmente asiatiche.

polizia bolzano

Dopo un accurato controllo risultava che il furgone era stato noleggiato da una società di noleggio tedesca e dopo una verifica documentale il conducente, cittadino tedesco di origine cinese, Z.Q. 35 anni, veniva tratto in arresto per il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina in quanto colto nella flagranza mentre trasportava altri 3 cittadini cinesi con passaporti e senza visto di ingresso Shengen che quindi risultavano essere irregolari in contrasto con la normativa sull’immigrazione e con le norme Covid 19. Nella circostanza venivano sequestrati anche tutti i telefoni cellulari. Dopo gli atti di rito l’arrestato veniva associato presso la Casa Circondariale di Bolzano a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136