Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vipiteno: controlli alla frontiera, la Polizia arresta due indiani residenti a Brescia

mercoledì, 22 luglio 2020

Vipiteno – Oggi, nel corso dei controlli di frontiera effettuati presso la barriera autostradale di Vipiteno (Bolzano), intensificati in vista delle ferie estive, personale del Commissariato di Polizia di Brennero ha fermato un’autovettura con targa italiana, proveniente dall’Austria, con a bordo tre persone. Da un controllo documentale risultava trattarsi di due cittadini di nazionalità indiana che viaggiavano unitamente ad un “presunto” cittadino indiano sprovvisto di documenti e quindi in stato di clandestinità nello spazio Schengen, che stava entrando illegalmente in Italia con l’aiuto dei due connazionali.

questura polizia bolzanoDopo gli accertamenti di rito, il personale ha proceduto all’arresto obbligatorio, nella flagranza di reato, dei due cittadini indiani S.J. e S.K., rispettivamente di 27 e 26 anni, residenti regolarmente in Italia a Brescia, per il reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. I due cittadini indiani arrestati sono stati quindi associati presso la Casa Circondariale di Bolzano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136