Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Rovereto: straniero denunciato per ricettazione di bicicletta

giovedì, 3 ottobre 2019

Roverete – Servizi di controllo del territorio della Polizia di Stato e Polizia locale a Rovereto (Trento), denunciato straniero per ricettazione, sequestrata droga e rinvenute biciclette. Il piano di intensificazione dei servizi di controllo del territorio voluto dal questore della Provincia di Trento, Giuseppe Garramone ha interessato anche la città di Rovereto, dove, nella serata di ieri, i poliziotti del Commissariato di Polizia di Stato sono stati coadiuvati dai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine di Milano in un servizio coordinato con la Polizia Locale incentrato soprattutto nella zona del parco di Santa Maria.

polizia 2Il recente intervento di sistemazione del verde richiesto dalle forze dell’ordine agli uffici comunali ha eliminato aree buie e nascondigli, permettendo così di effettuare controlli più incisivi nella zona.

In particolare, nel corso della serata sono stati controllati due giovani ragazzi, residenti in comuni limitrofi a Rovereto, i quali sono stati trovati in possesso di pochi grammi di cocaina e perciò segnalati amministrativamente al Commissariato del Governo, mentre la sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro.

Inoltre, un cittadino senegalese ventinovenne è stato denunciato per ricettazione perché trovato in possesso di una bicicletta di dubbia provenienza, del possesso della quale non ha saputo dare conto, se non dicendo di averla ricevuta da un non meglio specificato amico.

Infine, nell’ambito del parco i poliziotti hanno rinvenuto anche un’altra bicicletta, apparentemente incustodita, che è stata recuperata e portata presso gli uffici del Commissariato in attesa di risalire al legittimo proprietario.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136