Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Riva del Garda piange Georg Stolle, ex sindaco di Bensheim

lunedì, 20 gennaio 2020

Riva del Garda – È morto improvvisamente stamattina Georg Stolle, il sindaco di Bensheim che più di trent’anni fa firmò il gemellaggio con Riva del Garda, recentemente insignito della cittadinanza onoraria, conferita dal Consiglio comunale con voto unanime nella seduta del 27 maggio scorso. 

stolleGeorg Stolle, sindaco di Bensheim dal 1972 al 2002, assieme all’allora sindaco di Riva del Garda Enzo Bassetti ha dato avvio nel 1988 al cammino per raggiungere il gemellaggio tra la città tedesca e Riva del Garda, che fu poi formalizzata con due distinte cerimonie ufficiali: il 15 ottobre 1988 a Bensheim e il 22 aprile 1989 a Riva del Garda. Georg Stolle ha inoltre promosso la fondazione dell’associazione tedesca «Freundeskreis Bensheim – Riva del Garda», alla quale è sempre rimasto legato. Nel dicembre 2002 Georg Stolle è stato nominato sindaco onorario della città di Bensheim. Nella foto, Georg Stolle (al centro a fianco del sindaco Mosaner) a Riva del Garda lo scorso 29 settembre alla cerimonia per il 30° anniversario del gemellaggio Bensheim-Riva del Garda e per il conferimento della cittadinanza onoraria.

In occasione della celebrazione per il trentennale del gemellaggio, avvenuta nel 2018 a Bensheim, gli attuali sindaci di Riva del Garda Adalberto Mosaner e di Bensheim Rolf Richter hanno condiviso l’iniziativa di concedere la cittadinanza onoraria al Georg Stolle. La relativa delibera del Consiglio comunale di Riva del Garda motiva il conferimento «quale particolare segno di riconoscimento della comunità di Riva del Garda per l’impegno profuso con dedizione e cortesia per trent’anni nella valorizzazione del gemellaggio tra la città di Bensheim e quella di Riva del Garda, per il suo positivo operato in ambito sociale e politico e per il suo pensiero europeista».

La cerimonia di conferimento si è tenuta domenica 29 settembre a palazzo Martini, nell’ambito della cerimonia del 30° anniversario della firma del gemellaggio tra Riva del Garda e Bensheim, quando i sindaci Adalberto Mosaner e Rolf Richter firmarono il documento che rinnovava l’amicizia tra le due città.

«Georg Stolle è stato un uomo e un amministratore di altissima levatura -dice il sindaco Mosaner- impegnato per tutta la vita con una dedizione assoluta nella cura del bene della sua comunità. Una persona stimatissima che dopo ben trent’anni alla guida della sua città ha saputo meritare il riconoscimento di sindaco onorario. È stato un uomo concreto e aperto, irreprensibile e retto, dal pensiero fermamente europeista. Tutte qualità che si coglievano subito, incontrandolo, nonostante la sua discrezione, e che inducevano rispetto e reverenza. Sono vicino alla moglie, sig.ra Waltraud, e alla famiglia per la dolorosa perdita del loro congiunto, e a tutta la città per la perdita di un cittadino illustre che ha lascito un segno importante e indelebile».



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136