Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Nuovo femminicidio nel Bresciano, morta una donna

domenica, 27 settembre 2020

Urago Mella – Nuovo femminicidio nel Bresciano. E’ morta dopo sei giorni di agonia la donna, originaria del Marocco, a cui il marito le aveva dato fuoco in casa al culmine di un litigio. La donna, soccorsa da vigili del fuoco ed equipe del 118,  era stata trasferita d’urgenza al centro grandi ustioni di Genova dove è morta per le gravi ustioni riportate nelle scorse ore. Il grave episodio è accaduto a Urago Mella (Brescia)

Ambulanza - GdvIl marito della donna – Abdelrrahim Senbel, 54 anni – è già in carcere da domenica scorsa con l’accusa di tentato omicidio, ora sarà riformulata in omicidio, e finora si è avvalso della facoltà di non rispondere.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136