Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Livigno, nel pomeriggio l’addio a don Stefano Bianchi

martedì, 26 maggio 2020

Livigno – Oggi l’addio a don Stefano Bianchi. Alle 14.30 nella chiesa Santa Maria di Livigno (Sondrio) si terranno le esequie del  sacerdote 56enne, stroncato da un malore durante un’escursione venerdì scorso. Originario di Chiavenna, da sette anni era vice parroco di Livigno ed un riferimento per i giovani del piccolo Tibet.

Don Stefano Bianchi - Livigno

Partecipava attivamente anche alle attività sportive, più volte campione nazionale dei Campionati di sci dei sacerdoti, appassionato anche di podismo, è stato stroncato da un malore mentre, in calzoncini corti e maglietta, percorreva il sentiero che dalla località Forcola porta verso la località di Carosello 3000.

E’ stato trovato privo di vita da altri escursionisti. Oggi l’intera comunità livignasca di stringerà saluterà il “don” benvoluto da tutti (nella foto don Stefano Bianchi).

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136