Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Indagini sulla donna ripescata dalle acque dell’Adda a Tresenda

mercoledì, 12 agosto 2020

Teglio – Indagini a tutto campo per chiarire le cause della morte di Franca Carla Gianoli, 68 anni di Tirano (Sondrio) sessantenne, ripescata dalle acque dell’Adda, all’altezza di Tresenda, frazione di Teglio. Sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri del comando provinciale di Sondrio: è già stato sentito il pescatore che ha lanciato l’allarme e sul posto sono giunti i vigili del fuoco del comando provinciale di Sondrio, che hanno riportato a riva il corpo senza vita della donna, che non aveva alcun documento addosso e secondo il medico legale era in acqua da alcune ore.

sommozzatori vvf ricerca

Il cadavere è stato trasportato all’obitorio, a disposizione degli inquirenti. La Procura doi Sondrio ha aperto un fascicolo.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136