Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Furto in gioielleria a Sondrio, la Polizia arresta anche la seconda ladra

giovedì, 6 febbraio 2020

Sondrio – Furto in gioielleria nel capoluogo valtellinese, arrestata dalla Polizia di Stato di Sondrio anche la seconda ladra.

Gli agenti della Polizia di Stato di Sondrio, insieme agli agenti della questura di Bergamo, hanno tratto in arresto Claudia Reinard, 58 anni, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del tribunale di Sondrio, per il furto perpetrato nell’agosto scorso ad una gioielleria di Sondrio.

polizia 2Nello specifico, Claudia Reinard, pregiudicata, unitamente ad una complice, Serena Demetrio, si era impossessata il 10 agosto scorso di alcuni gioielli il cui ammanco era stato riscontrato dal titolare una volta che le due si erano ormai allontanate.

Gli agenti della questura di Sondrio avevano da subito ricostruito l’accaduto grazie anche all’ausilio del sistema di videosorveglianza e, in data 30 agosto, avevano tratto in arresto Serena Demetrio, rintracciata dagli operatori della Squadra Mobile in provincia di Bergamo. Ieri, anche Reinard ha deciso di costituirsi presso la questura di Bergamo dove è stata arrestata.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136