Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


E’ morto l’operaio ferito alla Distilleria San Giorgio di Paratico

venerdì, 20 settembre 2019

Paratico – E’ morto all’ospedale di Bergamo Mattia Parmini, 36 anni, l’operaio che ieri è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro alla distilleria San Giorgio di Paratico (Brescia). I carabinieri della Compagnia di Chiari hanno ricostruito l’infortunio mortale, sul posto erano presenti anche i tecnici di Ats Brescia e la Procura di Brescia che ha aperto un’indagine per accertare le responsabilità.

Il 36enne, che abitava in provincia di Bergamo, era spostato con due figli di un anno e mezzo e quattro anni. L’operaio è stato travolto da un sacco contenente zucchero che l’ha colpito alla schiena e poco oore dopo il ricovero è morto in ospedale.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136