Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Coronavirus, 19 morti e 628 nuovi casi in Alto Adige

domenica, 15 novembre 2020

Bolzano – I laboratori dell’Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2.926 tamponi: in provincia di Bolzano registrati 628 nuovi casi positivi, 19 decessi. 361 persone sono ricoverate, altre 43 in terapia intensiva.

I numeri in breve:

Tamponi effettuati ieri (14 novembre): 2.926

Nuovi casi positivi: 628

Numero delle persone testate positive da PCR al coronavirus: 17.302 

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 275.464

Numero delle persone sottoposte al test PCR: 137.933 (+930)

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 361

Pazienti Covid-19 ricoverati nelle strutture private convenzionate: 118

Pazienti Covid-19 in isolamento nelle strutture di Colle Isarco e Sarnes: 94 (83 a Colle Isarco e 11 a Sarnes)

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 43

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 398 (+19)

Persone in isolamento domiciliare9.371 (delle quali 3 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

Persone che hanno concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare: 39.676 (delle quali 1.534 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 49.047

Persone guarite: 6.614 (+378). A queste si aggiungono 1.135 (+14) persone che avevano un test dall’esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate negative al test. Totale: 7.749 (+392)

Collaboratori dell’Azienda sanitaria positivi al test: 858, 549 guariti (al 14.11)

Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 32, 28 guariti (al 14.11)



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136