Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Controlli della Polizia di Brescia, sospesa la licenza a ristorante e bar

martedì, 20 ottobre 2020

Brescia – Contrasto serrato al crimine diffuso da parte della Questura di Brescia, come disposto dal Questore Leopoldo Laricchia, ed attuata da tutte le articolazioni presenti in Questura (Divisione Anticrimine, Polizia Amministrativa, Squadra Mobile, Ufficio Immigrazione); controlli ed indagini a tutto campo, in relazione alle criticità attinenti alle aree esterne e limitrofe della stazione ferroviaria ai locali commerciali interessati dalla presenza di persone senza fissa dimora, di soggetti dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti nonché di persone straniere irregolari sul territorio nazionale e che arrecano turbativa all’ordine e alla sicurezza pubblica.

polizia notte large controlliNell’ambito dei suddetti controlli effettuati nelle scorse settimane, che hanno permesso di identificare 82 persone di cui 42 con precedenti di Polizia , sono stati apposti i sigilli a due locali;  gli agenti nella mattinata di ieri hanno notificato il provvedimento del Questore, adottato ai sensi dell’art. 100 del TULPS, ai titolari della licenza del  “Ristorante Delizioso” e “Bar Metropolitan” entrambi ubicati nella zona stazione.

In entrambi i casi, i provvedimenti  scaturiscono dagli esiti dei controlli effettuati dalla Questura di Brescia, anche in collaborazione con le altre Forze di Polizia, in particolari contesti urbani evidenziati per la presenza di individui legati al contesto criminale degli stupefacenti e della tossicodipendenza.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136