Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Controlli a tappeto nel Basso Garda bresciano: 80 sanzioni e 25 patenti ritirate dai carabinieri

mercoledì, 26 agosto 2020

Brescia – Controlli a tappeto sul Basso Garda. Continua incessante l’attività svolta dai militari del Comando Provinciale dei Carabinieri di Brescia per la prevenzione dei reati, con particolare riferimento a quelli predatori, e per vigilare sul rispetto delle misure varate per il contenimento della diffusione del virus Covid-19.

carabinieri largeI servizi effettuati hanno previsto l’impiego di diversi equipaggi del Nucleo Radiomobile e delle Stazioni oltre che al personale specializzato del N.AS. e del N.I.L del Comando Provinciale di Brescia e del Nucleo Elicotteri di Orio al Serio. Le operazioni hanno interessato principalmente il centro città, le zone periferiche, le aree commerciali e balneari, permettendo l’identificazione di circa 1800 persone, il controllo di 700 autoveicoli; sono state inoltre elevate più di 80 contravvenzioni al Codice della Strada e ritirate 25 patenti di guida.

I controlli amministrativi effettuati dal personale specializzato dell’Arma hanno interessato numerosi esercizi pubblici della capitale del garda, senza trascurare bar e locali notturni della zona, luoghi di maggior aggregazione di persone. Anche alcuni cantieri nautici sono stati sottoposti al controllo ed in totale sono state elevate sanzioni amministrative pari a circa 10mila euro.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136