Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Chiavenna, in aumento gli incidenti per chi pratica canyoning

lunedì, 14 settembre 2020

Chiavenna – Sempre più incidenti per chi pratica canyoning. Sono numerosi gli interventi effettuati nella stagione estiva, gli ultimi nel weekend, da parte dei tecnici della Stazione di Chiavenna del Soccorso alpino.

L’ultimo intervento ha interessato un uomo che stava praticando canyoning in Val Bodengo, che ha riportato una sospetta frattura alla gamba destra. È stato raggiunto e soccorso, recuperato con la tecnica del contrappeso e portato all’ambulanza per poi essere trasportato in ospedale. L’invito che giunge dagli esperti è praticare questo sport in sicurezza e con adeguata preparazione e attrezzature.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136