Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Borse di studio della Comunità per frequentare la Scuola Musicale Giudicarie

sabato, 13 giugno 2020

Tione – Il Comitato Esecutivo della Comunità delle Giudicarie, con propria deliberazione n. 51 del 10 giugno 2020, ha approvato il bando per l’istituzione di 27 borse di studio a favore dei ragazzi residenti nel territorio della Comunità, dai 6 ai 18 anni compiuti, che frequenteranno la Scuola Musicale Giudicarie per l’anno scolastico 2020/2021. Il limite dell’età è elevato a 40 anni per i cittadini disabili.

Michela Simoni comunitàdelleGiudicarieAbbiamo ritenuto – precisa l’Assessore alle politiche sociali Michela Simoni – di confermare anche per quest’anno il sostegno alle famiglie nella convinzione che la formazione musicale dei bambini e dei ragazzi giudicariesi sia da considerare risorsa essenziale e valore aggiunto per il nostro territorio: tanto più in un momento difficile come questo che ha privato i ragazzi della possibilità di imparare e crescere insieme. L’iniziativa riconosce anche il ruolo fondamentale assunto della Scuola Musicale Giudicarie come agenzia qualificata di formazione e promozione culturale. Il progetto è stato possibile grazie all’intervento dei BIM del Sarca e del Chiese che hanno sostenuto economicamente l’iniziativa”.

Ciascuna borsa di studio ha un ammontare pari al 70% della quota di iscrizione, fino ad un importo massimo di 500 euro. I moduli di domanda possono essere scaricati anche dal sito web della Comunità www.comunitadellegiudicarie.it.

Tutte le domande con i relativi allegati dovranno pervenire alla Comunità delle Giudicarie tramite mail (cinzia.caliari@comunitadellegiudicarie.it) oppure consegnandoli direttamente agli uffici della Comunità previo appuntamento telefonando allo 0465/339507 entro e non oltre le 12 di lunedì 27 luglio 2020.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136