Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Vilminore di Scalve: appello del sindaco, riaprono i cimiteri

domenica, 3 maggio 2020

Vilminore di Scalve – Il sindaco di Vilminore di Scalve Pietro Orrù (nella foto) fa un appello alla vigilia della “Fase2″: “Domani non è il via libera tutti ma il primo passo per il rientro alla normalità, pertanto non ci dimentichiamo cosa è successo e gli sforzi che abbiamo fatto tutti insieme, siate quindi rispettosi delle norme e insieme potremo tornare a quella vita che tanto ci è mancata”.

Pietro OrrùA Vilminore di Scalve restano sospesi i mercati settimanali, mentre riaprono domani i cimiteri, per i quali è previsto un ingresso contingentato (massimo 5 persone contemporaneamente) onde evitare gli assembramenti. Inoltre i parchi gioco rimangono chiusi anche a fronte dell’impossibilità di ottemperare all’obbligo di recintare gli stessi giochi, mentre c’è la possibilità di una passeggiata nel “Parco Naturale” che offre la Val di Scalve.

Infine la piattaforma ecologica continuerà a funzionare tutti i giorni utilizzando i medesimi criteri dell’ultima settimana, con apertura contingentata (una persona alla volta) con giorni e orari dedicati (dalle 8 alle 12) articolata per frazione: al lunedì Nona e Pezzolo;  martedì  Teveno e Bueggio;  mercoledì Pianezza, Meto, Sant’Andrea e Dezzolo; giovedì Vilminore; venerdì Vilmaggiore e sabato apertura per tutti. L’accesso verrà regolamentato dai volontari e sarà consentito esclusivamente per residenti e domiciliati e solo se muniti di mascherine e guanti. I rifiuti dovranno essere separati prima di accedere alla piattaforma.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136