Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Vadena: domenica il disinnesco di un ordigno bellico, il piano

lunedì, 25 maggio 2020

Vadena – Il disinnesco della bomba d’aereo americana di 2.000 libbre, recentemente rinvenuta nel comune di Vadena (Bolzano) avverrà domenica 31 maggio. E’ un ordigno di nazionalità statunitense sganciato durante il secondo conflitto mondiale e rinvenuto all’interno di una vasca di decantazione della locale rete idrica reflua, svuotata durante alcune operazioni di manutenzione.

La bomba è catalogata dagli esperti del 2° Reggimento Genio Guastatori della Brigata Alpina Julia, che hanno proceduto, in coordinamento con le Forze dell’ordine territoriali, a predisporre nell’immediatezza le misure di sicurezza per la cittadinanza.

bombaIL DISINNESCO - In un incontro in videoconferenza, con il coordinamento del Commissariato del Governo di Bolzano insieme al Comando delle Truppe Alpine di Bolzano è stato concordato, con tutte le parti interessate, di procedere al disinnesco dell’ordigno domenica 31 maggio. Il tutto avverrà con le misure di sicurezza dell’emergenza Covid-19 (nella foto @ USP/Maja Clara un precedente disinnesco in provincia di Bolzano).
Le operazioni di despolettamento avranno luogo a partire dalle 9.30 fino alle 10.30; lo svuotamento successivo della bomba sarà effettuato a Salorno presso l’area addestrativa “Dominioni”.
Le modalità: alle 8 costituzione del COM presso la sede dei Vigili del Fuoco Volontari di Ora, dalle 8 alle 9 operazioni di sgombero dell’area interessata in un raggio di 1150 metri.
I sindaci di Ora, Vadena e Caldaro, in comune accordo, adotteranno i provvedimenti necessari per accogliere le persone temporaneamente sgomberate presso strutture appositamente predisposte e attrezzate per ospitare i cittadini interessati, rispettando la normativa attualmente vigente a causa dell’emergenza da COVID-19 in atto.
Alle 9.30 inizio delle operazioni che si concluderanno in un’ora.

CIRCOLAZIONE AUTOSTRADALE - La circolazione autostradale lungo l’autostrada del Brennero/A22 sarà interrotta, in entrambe le direzioni, durante lo svolgimento delle operazioni, tra le ore 09.00 e le 10.30 ca. tra le stazioni di Bolzano Sud e Ora/Egna.

CIRCOLAZIONE FERROVIARIA - Sarà interrotta, in entrambe le direzioni, durante lo svolgimento delle operazioni, dalle ore 9 alle 11. Verrà interrotta, inoltre, la circolazione, dalle 9.30 alle 10.30, sulle strade comunali e interpoderali nonché sulla pista ciclabile nella zona ricadente nel raggio di sgombero. La statale 12 (Strada Statale dell’Abetone e del Brennero) non è compresa nel raggio di sgombero e pertanto resta transitabile.

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE - Il servizio di trasporto pubblico locale subirà variazioni di percorso. I mezzi di intervento dei Vigili del Fuoco e della Croce Rossa Italiana saranno posizionati al limite dell’area di sgombero.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136