Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Trento, sulla riapertura delle scuole approvata la mozione del PATT

giovedì, 11 giugno 2020

Trento – Sulla riapertura delle scuole interviene il gruppo PATT. ”Finalmente la Giunta provinciale si è impegnata a redigere un piano per riaprire le scuole a settembre. Dovrà essere fatta delibera in tempo utile per poi approvare la copertura dei costi con la prossima manovra di assestamento in luglio”. Dopo avere respinto analoga risoluzione nel consiglio straordinario sulla scuola di un mese fa oggi la Giunta ha dato assenso alla mozione presentata dal Patt (nella foto il capogruppo Patt, Ugo Rossi).

Consiglio PATT RossiLa mozione è stata votata all’unanimità.

“Con la stessa si impegna la Giunta a pianificare la ripresa delle attività scolastiche di ogni ordine e grado, della formazione professionale e dei servizi all’infanzia attraverso apposita delibera che dovrà essere assunta prima del prossimo assestamento di bilancio del mese di luglio.

La Giunta è stata impegnata a definire modalità per la ripresa, requisiti di sicurezza, formazione dei docenti e sostegni finanziari per la didattica online.

La modalità didattica dovrà essere in presenza, con particolare attenzione agli utenti con bisogni educativi speciali.

Nella premessa la mozione fa riferimento alla necessità di un percorso condiviso per la definizione del piano.

Il Patt evidenzia che tale esito poteva essere raggiunto già un mese fa e che anche alla luce di questo è ancora più urgente iniziare a lavorare per preparare il piano.

Serve dare indicazioni chiare e tempestive a dirigenti, docenti, operatori, comuni e famiglie“, per il gruppo consiliare Patt, Ugo Rossi.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136